Criticità e Disfunzioni più comuni

A puro titolo di esempio, di seguito le criticità e le disfunzioni più ricorrenti che spesso si possono riscontrare nei vari dipartimenti delle aziende del settore cartone ondulato.

----------

Area Strategica di Governance

Esistono momenti nella vita di un’impresa dove è vitale un energico e globale intervento alla radice, in supporto alla proprietà o, per sua stessa decisione, in avvicendamento, l’origine può derivare sia da motivi di criticità aziendale sia dalla insostenibilità della sofferenza di mercato sia in caso di passaggi generazionali sia da progetti di sviluppo aziendale

 

Area Commerciale  

  • Deficit organizzativo processi dipartimento commerciale
  • Inadeguatezza processi commerciali in entrata e/o in uscita
  • Inefficienza rete vendita
  • Deficit nell'engagement lead, prospect e clienti inattivi
  • Involuzione portfolio commerciale
  • Scarso controllo dati andamento e/o supporto rete vendita
  • etc.

 

 

 

Area Marketing

  • Deficit di strategia mkt adatta al contesto
  • Non misurare le proprie prestazioni in termini di prodotto e servizio
  • Incomprensione livello di soddisfazione dei clienti
  • Non sincronia tra marketing e area commerciale
  • Allontanamento dai propri prodotti core
  • Inseguimento delle novità in assenza di analisi
  • Messaggio comunicativo troppo complicato
  • Squilibrio tra volume e frequenza della comunicazione
  • Deficit qualitativo di utilizzo web
  • etc.

Area Acquisti & Procurement

  • Errata previsione degli approvvigionamenti
  • Cattivo planning degli acquisti (qualità, timing, costi)
  • Inefficienza nella gestione della supply chain
  • Inesistenza della politica valutativa del "make or buy“
  • Difficoltà a standardizzare e semplificare la gestione degli acquisti uniformando il più possibile i materiali (carte, composizioni, altezze, lavorazioni abbinate, etc.)
  • Scarsità di controllo nel verificare chi e se ciò che si acquista è in linea alle necessità e relative conformità
  • Scarsa tracciabilità delle richieste di fabbisogno interno
  • Assenza di prevedere per ogni categoria di materiale strategico e di volume almeno 2 – 3 fornitori attivi
  • etc.

Area Programmazione

  • Deficit sistema di pianificazione dell'ondulatore e delle fasi di converting (scatolificio) in base alle caratteristiche tecniche delle linee di trasformazione esistenti
  • Insufficiente sincronismo tra commesse commerciali, programmazione lavorazioni e timing di spedizione
  • Difficoltà nel rispettare i tempi di lavorazione a causa di una non sinergica attività tra il dipartimento programmazione e quello di procurement
  • Mancanza adeguati supporti informatici in dotazione all’area
  • etc.

Area Logistica

  • Differenti criticità legate alla pianificazione e controllo dei flussi logistici, in entrata, interni e in uscita
  • Gestione non funzionale dello stoccaggio
  • Non adeguata politica di attenzione ai costi interni ed esterni di movimentazione
  • Frequenza di errori in fase di emissione delle bolle di spedizione
  • Situazione di magazzino non in “real time”
  • Mancanza adeguati supporti informatici in dotazione all’area
  • etc.

Area Produzione

  • Processo produttivo non fluido
  • Inefficienza produttiva delle linee (ondulatore, scatolificio) fasi set up, manufacture end processing
  • Elevata generazione di scarto, fermi macchina
  • Scarsa qualità delle singole fasi di produzione a bordo macchina e dei materiali in uso
  • Criticità di controllo dei singoli reparti
  • Squilibrata composizione dei team delle linee e del shift working di reparto
  • Mancanza adeguati supporti informatici in dotazione all’area
  • etc.

Area Tecnica & Innovazione

  • Deficit e limitazioni tecniche delle linee
  • Inadeguatezza attrezzature a corredo linee di lavorazione
  • Poca esperienza nella politica e attitudine alla qualità di maintenance (ordinaria e straordinaria)
  • Non predisposizione aziendale all’innovazione progettuale dell’imballaggio e allo studio di soluzioni
  • Mancanza adeguati supporti informatici di progettazione in dotazione all’area
  • etc.

Area Risorse Umane

  • Assenza di organigramma e funzionigramma (generale, di dipartimento, di reparto, di linea)
  • Indefinizione delle responsabilità a capo di ciascuna risorsa per ruolo ed inquadramento
  • Assenza di job description del personale
  • Necessità di piani di formazione tecnica, manageriale e per i nuovi inserimenti
  • Troppa rigidità o troppa flessibilità nella gestione/controllo del personale di dipartimento, reparto e linee
  • Mancanza adeguati supporti informatici in dotazione all’area
  • etc.

Area Amministrazione & Risk Management

  • Deficit di gestione contabile parte attiva e/o passiva
  • Assenza o inadeguatezza sistema di contabilità industriale (analitica)
  • Inefficace controllo di gestione, di budgeting, reporting, forecasting
  • Mancanza adeguati supporti informatici in dotazione all’area
  • Assenza policy tutela delle responsabilità amministrative  dell’azienda e degli amministratori
  • Mancanza protezione assicurativa per l'activity interruption IT e "Data" a seguito failure interno o attacchi esterni
  • Deficit copertura degli effetti economici dei costi legali a seguito eventi previsti da ex L. 231/01
  • Limitata esperienza nella gestione e protezione del credito
  • Disomogeneità politica coperture impianti e immobili
  • etc.

Area Finance

  • Assenza di un’adeguata strategia finanziaria
  • Assenza di un piano industriale
  • Precarietà nel mantenere l’equilibrio finanziario e nel gestire il cash flow
  • Criticità nel rispettare la correlazione temporale tra investimenti e finanziamenti
  • Difficoltà all’accesso alla finanza ordinaria
  • Poca conoscenza degli strumenti di finanza straordinaria
  • Mancanza adeguati supporti informatici in dotazione all’area per gestire la situazione dei flussi, delle disponibilità, dei fabbisogni di tutti gli asset finanziari 
  • etc.

Area IC&T

  • Assenza o bassa performance ERP aziendale in grado di coprire i principali processi aziendali
  • Insufficienza sw per statistiche, controllo di gestione ed analisi dati
  • Necessità di applicativo di tesoreria che interfacci il sistema informativo aziendale con quello delle banche per un’integrazione e un costante scambio di dati fra i sistemi
  • Mancanza sw per una professionale e veloce attività di prototipia
  • Deficit struttura Hw e networking aziendale per la navigazione fluida in internet e il remote access
  • Poca attenzione alla qualità e al saving sia per la telefonia fissa che mobile
  • etc.
Stampa Stampa | Mappa del sito
Nexpack© 2020 a Nexcompany brand: Via A. Passaglia 41/B 55100 Lucca Partita IVA: 01726360512